1 aprile 2010

PICCOLI SEGRETI PER RICICLARE

Acqua:
quella di cottura delle patate è un ottimo detergente per lavare gli indumenti delicati.
L'acqua di cottura delle verdure, ricca di sali minerali, può essere utilizzata non salata come concime per le piante.
L'acqua di condensa del condizionatore può essere utilizzata nel ferro a vapore è un'ottima acqua distillata.
Bottiglie di plastica: tagliate a metà e forate nella parte inferiore, diventano, riempiendole di terriccio, contenitori per la semina di piantine da fiore.
Bottiglie di vetro: servono per allontanare le talpe dall'orto. Infilarle vuote nel terreno per circa dieci centimetri dalla parte del collo. I rumori prodotti dalle talpe scavando, verranno amplificati dal vetro facendole fuggire.
Bucce: le bucce di mela, spolverate di zucchero e lasciate bruciacchiare sui fornelli caldi, coprono gli odori della cucina.
Le bucce di banana possono essere utilizzate (dalla parte interna) per lucidare scarpe di pelle scura.
Le bucce gratugiate di limoni o arance, messe nella pattumiera, aiutano ad eliminare gli odori sgradevoli.
Le bucce di mela con i torsoli e i semi, messi in un sacchetto di tela, possono essere uniti agli ingredienti per preparare le marmellate o le gelatine. Favoriranno l'addensamento delle stesse per la pectina contenuta nei residui.
Carta: i sacchetti del pane, aperti e utlizzati dalla parte interna, servono in cucina per assorbire l'unto dei cibi. La carta dei quotidiani diventa un buon isolante per proteggere i vasi delle piante in inverno oppure può essere utilizzata per pulire specchi e vetri.
Cartone: i cartoni del latte, lavati, aperti in alto, riempiti di acqua e inseriti sotto i piedi del tavolo in giardino o durante un pic-nic, formano una barriera per le formiche.
Sempre i cartoni del latte, lavati, riempiti di acqua e riposti nel congelatore, possono sostituire, avvolti in un sacchetto di plastica chiuso, il ghiaccio sintetico per le borse termiche.
I cartoni delle confezioni di uova, incollati alle pareti, isolano la stanza dai rumori. Strisce di cartone spesso, fissate alle pareti del garage, impediscono di graffiare la carrozzeria dell'automobile.
Cenere: la cenere del camino, raffreddata, è un buon fertilizzante da spargere nell'orto e nel giardino.
Sparsa intorno ad una pianta la difende dagli attacchi delle lumache.
Collant rotti: possono essere utilizzati sia per lucidare le scarpe che per spolverare, infatti la loro carica elettrostatica attira la polvere.
Tagliati a strisce si possono utilizzare come legacci per l'orto.
Contenitori di plastica per detersivi: dopo averli ben lavati, servono in cucina per il recupero degli olii di frittura. Una volta pieni dovranno essere consegnati alla stazione ecologica.
Contenitori di plastica per uova: accuratamente lavati,
possono essere utilizzati per congelare le uova (tuorli e albumi separati). Su conservano per circa due mesi.
Crema per le mani scaduta: passata con un panno sulle scarpe usurate, ridona morbidezza e lucentezza.
Foglie secche: poste alla base delle piante proteggono le radici dal gelo.
Indumenti vecchi: pezze di lana ricavate da vecchie maglie, servono ottimamente per lucidare l'argenteria.
Un indumento vecchio e "non lavato" riposto nella cuccia del cane, gli farà sentire meno la mancanza del padrone.
Paglietta metallica: non saponata, una volta arruginita, può essere interrata nei vasi delle ortensie alle quali fornirà il nutrimento ferroso a loro necessario.
Pigne: si possono bruciare nel camino, diffondono un piacevole aroma di resina.
Residui di saponette: si possono usare per le bolle di sapone: unire in un recipiente 4 cucchiai di scaglie di saponette con 4 bicchieri di acqua calda. Lasciare riposare per un paio di giorni poi aggiungere un cucchiaino di zucchero e mescolare bene.
Ricci di castagne: messi sul terreno seminato tengono lontani i gatti e gli uccellini.
Sacchetti di plastica: con un forellino in un angolo può sostituire in caso di necessità la siringa per decorare le torte.
Segatura: può sostituire in caso di necessità la sabbia igienica per la cassetta del gatto.
Un pò di segatura aggiunta al normale terriccio per invasare le piante, lo manterrà più morbido e tratterrà l'umidità.
Tappi a corona: possono sostituire il materiale di drenaggio nei vasi.
Tappi di sughero: affettati possono sostituire il drenaggio nei vasi.
Messi in piedi tra vaso e sottovaso, difenderanno le radici da pericolosi ristagni di acqua, consentendo la giusta umidità.
Tagliati a rondelle e incollati sotto le gambe di sedie e tavoli sostituiscono i feltri. Si possono bruciare nel camino o nella stufa.

Nessun commento:

Posta un commento